La Toscana in camper

Un viaggio itinerante nella dolce vita toscana, alla scoperta del suo enorme patrimonio.

Per gli amanti dei viaggi open air, la Toscana rappresenta senz’altro uno dei più bei itinerari in camper d’Italia. Una destinazione di viaggio magnifica per chi è alla ricerca di un road trip alla scoperta di città d’arte, monumenti storici e suggestivi paesaggi immersi tra le colline toscane e la costa tirrenica.

Conosciuta in tutto il mondo, la Toscana offre paesaggi di rara bellezza e un patrimonio unico al mondo. Culla del Rinascimento e terra natale di artisti, poeti e scienziati, nomi quali Leonardo Da Vinci, Dante e Galileo Galilei hanno cambiato il volto non solo d’Italia ma del mondo intero.

Da ammirare le città d’arte di Firenze, Pisa e Siena che sono dei veri e propri musei a cielo aperto e gli Antichi borghi medievali, da Cortona alle torri di San Gimignano.

Nella campagna toscana, sono numerosi gli itinerari enogastronomici sulle colline toscane, tra fattorie, casolari e aziende vitivinicole dove degustare i prodotti tipici regionali simbolo della bella vita toscana: vino, olio, salumi, tartufo bianco e le carni chianine. Il Chianti è la zona dove soffermarsi per conoscere i vini toscani, come il Brunello di Montalcino, il Morellino di Scansano e il Vernaccia di San Gimignano.

Immersi nel verde, nella quiete della campagna toscana dove il tempo sembra essersi fermato, rigeneratevi in in uno dei tanti agriturismi, per una vacanza all’insegna del relax e della natura. Da non perdere uno dei più importanti itinerari culturali: l’antica Via Francigena in Toscana, il pellegrinaggio lungo il sentiero intrapreso da Sigerico, arcivescovo di Canterbury, per arrivare a Roma.

La Toscana è anche mare. Sono tante anche le località balneari in Toscana, tra tutte la Versilia e la Maremma, oltre alla stupenda isola d’Elba. 

Mappa dell'itinerario della Toscana in camper

Firenze in camper

Firenze, il capoluogo toscano, è riconosciuta tra le più belle città del mondo. Patrimonio dell'umanità UNESCO, questa città dove è nato il Rinascimento, è un vero museo a cielo aperto.

Durante un viaggio in camper in Toscana, è possibile sostare in una delle aree di sosta per camper a Firenze. Da lì è possibile raggiungere facilmente il centro storico con i mezzi pubblici, in bicicletta o addirittura a piedi.

Sono innumerevoli i monumenti degni di nota. La Santa Maria del Fiore, ossia l’imponente Duomo di Firenze con il tocco ineccepibile del Brunelleschi, la cui cupola vi lascerà a bocca aperta, e il Campanile di Giotto, i cui gradini vi porteranno fino alla cima. È la terza basilica più grande al mondo e in tutte le stagioni troverete file di entusiasti turisti che non resteranno affatto delusi. Fate un salto anche al Battistero di San Giovanni, antichissima chiesa fiorentina che si trova proprio di fronte a Santa Maria del Fiore. La Galleria degli Uffizi, aperta già dal 1591, con innumerevoli opere d’arte della collezione privata dei Medici: Giotto, Cimabue, Botticelli, Michelangelo, Caravaggio… preparatevi a una visita molto lunga ma tra le più interessanti che possiate mai fare nella vostra vita. Per evitare lunghe ore e ore di fila, è possibile acquistare il biglietto online. Nelle vicinanze, il Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli e il Ponte Vecchio che attraversa l’Arno, che rappresenta uno dei maggiori simboli di Firenze.

Non si può ripartire senza aver mangiato la gustosissima bistecca fiorentina, accompagnata da un buon Chianti toscano.

Noleggio camper Firenze
Area sosta camper Firenze:
Florence Park Scandicci, 241 Via di Scandicci - 50143 Firenze.
Area Sociale Flog, 24 Via Michele Mercati - 50139 Firenze.
Parcheggio camper Firenze, 2 Via Scipio Sighele - 50134 Firenze.

Lucca e le 100 chiese

Sede del Lucca Comics & Games, la città di Lucca non è famosa soltanto per questo evento di portata internazionale, ma anche per le sue innumerevoli chiese, la cui particolarità è l’asimmetria nell’architettura. Su tutte il Duomo di Lucca, ovvero la Cattedrale di San Martino, ma anche la Chiesa di San Michele in Foro, la Chiesa dei Santi Giovanni e Reparata, la Chiesa di San Francesco, quella di San Paolino oppure della Santissima Trinità. Oltre a queste numerose e affascinanti chiese, a Lucca sono storiche le mura cinquecentesche, percorribili a piedi e quindi ideali per una lunga passeggiata con vista della città dall’alto. Potrete anche sostare per un picnic, visitando poi l’Orto botanico. La strada dello shopping, Fillungo, vi porterà invece dritti alla Torre Guinigi, alta 45 metri, famosa per gli alberi che si trovano sulla cima come in un giardino sospeso nel cielo. Affascinante è la piazza dell’Anfiteatro, particolare per la sua forma circolare: ha mantenuto la sua forma ellittica poiché sorta sui resti di un anfiteatro romano. Non manca, infine, un delizioso mercatino dell'Antiquariato, e se approdate a Lucca in camper d’estate non perdetevi il Summer Festival in piazza Napoleone, una manifestazione musicale che vede andare in scena artisti di fama internazionale: gli ultimi sono stati, nel 2017, i Rolling Stones.

Area sosta camper Lucca
Area di sosta Il Serchio563 Via del Tiro a Segno 55100 Lucca.
Area di sosta del Comune di Lucca, 545-611 Via Gaetano Luporini 55100 Lucca.
Parcheggio camper Lucca, Il Parcheggio del Borgo, 164 Via Galileo Galilei, 55100 Lucca.

La Pisa pendente

La Torre di Pisa, con la sua pendenza, è celebre in tutto il mondo e i viaggiatori passano per di lì anche solo per scattare qualche fotografia simpatica. Cadrà mai? No, perché il suo asse verticale è sulla base di appoggio, quindi state certi che non vi crollerà addosso. Impera su piazza del Duomo, dove si trova appunto il Duomo, insieme con il Battistero e il Campo Santo: proprio per la presenza di tutti questi edifici religiosi la piazza viene chiamata anche Campo dei miracoli. Una passeggiata poi è d’obbligo a Piazza dei Cavalieri, fino al celebre murales di Keith Haring, “Tuttomondo”. Nel centro storico ovunque ci sono tracce di quella che fu la Repubblica marinara; non mancate di passare al Borgo Stretto, uno dei quartieri più antichi, oppure di attraversare i Lungarni che, suggestivi, danno sull’Arno. Pisa in camper è un’ottima tappa poiché dotata di aree di sosta molto comode e vicine al centro, il che permette spostamenti rapidi e pratici.

Area sosta camper Pisa
Area di sosta Il Serchio, 563 Via del Tiro.

Isola d’Elba con il camper

L’Isola d’Elba è la maggiore delle sette isole dell’Arcipelago toscano e offre ai camperisti ben trenta campeggi in cui sostare. Prendete il traghetto da Piombino e, con un viaggio di solo un’ora, sbarcherete a Portoferraio, punto nevralgico di collegamento di tutta l’Isola. Caratteristico di Portoferraio è il Forte Falcone, che domina la baia insieme ad altre imponenti fortificazioni. La palazzina dei Mulini ospita il Museo di Napoleone, poiché dal 1814 al 1815, qui ha “soggiornato” Napoleone Bonaparte durante il suo esilio. Se aveste voglia di fare un salto alle terme, a Portoferraio si trovano le Terme di San Giovanni, con la possibilità di fare fanghi e godere di massaggi e relax. L’Isola d’Elba con il camper, però, è una meta ideale soprattutto per gli amanti del mare che, cristallino, bagna le spiagge nelle sue molteplici insenature: calette, sabbia bianca, acqua limpida, c’è veramente l’imbarazzo della scelta delle splendide spiagge. E se voleste fare un’escursione in montagna? Avrete anche questa possibilità raggiungendo il Monte Capanne, attraverso una funivia che collega direttamente alla vetta. Il Parco Nazionale vi permetterà anche di fare trekking in luoghi suggestivi e immersi nella natura. Di romantica nostalgia è la vista dell’Elviscot, un mercantile affondato nel 1972 nei pressi del Pomonte. Altra tappa da non perdere è il Parco Minerario, con il suo Museo nel centro storico di Rio Marina: escursioni lungo i percorsi minerari di estrazione del ferro vi guideranno alla scoperta del mondo dei minerali.

Area sosta camper isola d'Elba :
82 Località Bocchetto, 57036 Porto Azzurro.
Area di sosta La Perla, 26 Via Campo all'Aia 57030 Procchio
Area di sosta Ferrato, 57031 Capoliveri

La Maremma in camper e l’Argentario

Famosa per le sue spiagge, la Maremma in camper offre spiagge di ogni genere e un panorama lungo il percorso davvero strabiliante. La città più grande della Maremma è Grosseto, il cui Duomo e i musei archeologici invitano i viandanti curiosi a fermarsi; inoltre è nelle vicinanze del Parco dell’Uccellina, dove potrete scegliere tra diversi percorsi naturalistici. Non perdetevi poi la Valle del Fiora, il cui paesino principale, Manciano, regala una vista magnifica dalla cima della torretta della Rocca Aldabrandesca. Altro borgo medievale da visitare è Montemerano, che si trova in collina circondato da cinte murarie. Dopodiché, avventurandovi verso la costa, passate a Orbetello iniziando il percorso nell’Argentario. Dal convento dei Passionisti ecco dinanzi a voi un panorama emozionante sul mare; fermatevi alla famosa spiaggia della Feniglia ma soprattutto non mancate di visitare la Laguna di Obetello, Oasi del WWF. Il promontorio è attaccato alla terraferma grazie ai tomboli della Giannella e della Feniglia. L’Argentario, con il Porto Santo Stefano e il Porto Ercole, rappresenta una scelta strategica per una vacanza da sogno all’insegna del mare e di camminate nei meandri dei borghi dei pescatori. I due porti, rispettivamente a nord e a sud della costa, vanno esplorati e vissuti appieno nella loro diversità. Di giorno un’escursione in barca, nel pomeriggio una passeggiata sul lungomare per concludere con una cena a base di pesce con un paesaggio suggestivo in un clima mite: questo significa scegliere di vedere l’Argentario in camper.

Siena, la città medievale

Ultima tappa del nostro itinerario in camper in Toscana è Siena. Il cuore della città è Piazza del Campo: la famosa piazza a forma di conchiglia dal color mattone, sede del Palio di Siena, una competizione grandemente sentita fra le varie contrade in cui gareggiano i fantini. Qui troverete il Palazzo Comunale, la Torre del Mangia, antica torre campanaria, e la Fonte Gaia, una fontana monumentale funzionante a opera di Jacopo della Quercia. Il Duomo di Siena, invece, si trova a Piazza Santa Maria Assunta, che ospita anche il Battistero, mentre un salto alla Pinacoteca Nazionale vi darà modo di conoscere i capolavori di Duccio di Buoninsegna e Simone Martini. Il centro storico di Siena è patrimonio dell’UNESCO, e sono presenti un po’ ovunque i colori e gli stemmi delle 17 contrade; il corso principale è Banchi di Sopra, dove troverete ristoranti e negozi che vendono prodotti tipici: assaggiate i crostini di fegato come antipasto e per primo i pici al cinghiale o alla lepre. Se aveste tempo, passate in camper all’Abbazia di San Galgano a Chiusdino, dove pare sia custodita la famosa Spada nella Roccia inglese.

Area sosta camper Siena:
Area di sosta Fagiolone27 Strada di Pescaia - 53100 Siena.
Parcheggio camper Siena, Parco di Pescaia.

La Via Francigena in Toscana

Attraverso paesaggi rurali ricchi di storia, la Toscana ospita una parte della celebre Via Francigena, il tragitto di 1.800 chilometri percorso dall'Arcivescovo Sigerico, è articolato in 79 tappe, collegando Canterbury fino a Roma.

 

"In auto, a piedi, in bicicletta, a cavallo, 380 km in tutta sicurezza, 38 Comuni attraversati, più di 1000 le strutture ricettive per ogni tasca ed ogni piede. Storia, cultura, architettura immersi in paesaggi che restano nella memoria." 

Segui le tappe della via franchigena in Toscana, sulla mappa:

Tappa 22: dal Passo della Cisa a Pontremoli
Tappa 23: da Pontremoli ad Aulla
Tappa 24: da Aulla a Sarzana
Tappa 25: Da Sarzana a Massa
Tappa 26: Da Massa a Camaiore
Tappa 27: Da Camaiore a Lucca
Tappa 28: da Lucca ad Altopascio
Tappa 29: da Altopascio a San Miniato
Tappa 30: da San Miniato a Gambassi Terme
Tappa 31: da Gambassi Terme a San Gimignano
Tappa 32: da San Gimignano a Monteriggioni
Tappa 33: da Monteriggioni a Siena
Tappa 34: da Siena a Ponte d'Arbia
Tappa 35: da Ponte d'Arbia a San Quirico d'Orcia
Tappa 36: da San Quirico d'Orcia a Radicofani
Tappa 36: Variante Abbadia San Salvatore
Tappa 37: da Radicofani ad Acquapendente

Le bellezze della Toscana naturalmente non finiscono qui. Se avete progettato un itinerario in camper ancora più lungo tenete in considerazione anche Il Giardino dei Tarocchi, un incantato parco nel comune di Capalbio, oppure Sorano, la Matera toscana, o ancora Bolgheri, famoso per il suo viale dei cipressi. Altrettanto piacevole è la visita di Arezzo, con la sua Piazza Grande, musei e la Giostra del Saracino.

Dai un'occhiata a tutti i camper, van e furgoni camperizzati disponibili in Toscana!