Tour della Scozia in camper

Sono poche le esperienze di viaggio paragonabili a un viaggio in camper in Scozia.

Esplorare paesaggi da sogno, attraversare la sua costa e scoprire i suoi angoli remoti in totale libertà... La Scozia è una delle destinazioni più belle in Europa da visitare in camper. In questo articolo ti suggeriamo un tour della Scozia in camper in 10 giorni per approfittare al massimo di ogni tappa.

Cartina della Scozia, l’itinerario in camper

Le tappe del road trip in Scozia

  1. Edimburgo 
  2. Stirling e Saint Andrews
  3. Loch Ness e Inverness
  4. Duncansby e Durness 
  5. Isola di Skye
  6. Fort William e Glencoe 
  7. Loch Lomond e Glasgow

Se parti dall’Italia, l'ideale è arrivare in aereo. I principali aeroporti della Scozia sono a Edimburgo o Glasgow, da dove potrai poi noleggiare un camper direttamente in loco e partire subito in viaggio per il tuo tour della Scozia.

La nostra vacanza in Scozia inizia a Edimburgo, da dove puoi decidere di prendere 2 strade:

  • La leggendaria North Coast 500, la versione scozzese della celebre Route 66, che attraversa magnifici paesaggi e villaggi seguendo tutta la costa scozzese (830,4 km).
  • La A9, la più grande strada scozzese che attraversa l’interno da Edimburgo fino a Nord, passando per Stirling, Bridge of Allan, Perth e Inverness (433 km).

La direzione del tuo tour in Scozia dipenderà dal tempo a disposizione e dai luoghi che vorrai visitare. Un suggerimento può essere quello di alternare le aree costiere con le località dell’entroterra. Un itinerario di 10 giorni attraverso la Scozia in camper sarà già sufficiente per assaporare la magia della regione e visitare molti luoghi e paesaggi che ti lasceranno stupefatto. E se hai più giorni, ancora meglio!

Perché fare un tour della Scozia in camper?

Il principale vantaggio di viaggiare in Scozia in camper è la libertà di poter scegliere il percorso che si desidera e scoprire i suoi più bei paesaggi naturali. La Scozia è un paese che offre molte aree naturali, sia nell'entroterra che sulla costa, dove è possibile perdersi e sentire la natura allo stato più puro.

Le Highlands o l'isola di Skye sono destinazioni un po' remote che sarebbero difficili da apprezzare senza il proprio veicolo. Molti dei luoghi più belli della Scozia sono lontani dalle città e poter viaggiare attraverso la Scozia in camper è una delle soluzioni migliori per scoprirli tutti.

Quando viaggi in Scozia in camper puoi scegliere ogni giorno dove fermarti e il percorso da seguire. Vi sono parecchie aree di sosta per camper in Scozia dove pernottare, molte delle quali gratuite e attrezzate.

 

Cosa vedere in Scozia?

Qui di seguito ti mostriamo i posti da non perdere durante il tuo viaggio in Scozia in camper.

Edimburgo: la capitale della Scozia

Orgogliosa capitale della Scozia, baluardo e simbolo di libertà. Edimburgo è senz'altro una delle più affascinanti città scozzesi, se non addirittura del mondo intero. Per sapere cosa visitare a Edimburgo, consigliamo di recarsi all'Ufficio del Turismo e richiedere la guida "Welcome to Edinburgh" dove troverete una panoramica esaustiva delle principali attrazioni.

Oltre al famosissimo Castello di Edimburgo che si affaccia sulla roccia vulcanica ci sono tante altre attrattive da vedere. Visita il meraviglioso Holyrood Palace, la residenza della regina di Scozia, e il Museo Nazionale. Lasciati incantare dalle case d'epoca e dalle strade lastricate del centro storico, uno dei più belli e meglio conservati d’Europa che ha conservato ancora il suo fascino antico.

Dopo aver visitato la magnifica capitale scozzese, potrai noleggiare un camper a Edimburgo per iniziare il tuo viaggio in Scozia, a partire dalla vicina Lothian, una contea campagnola che offre una marea di attività per gli amanti del plein air, tra cui il parco Pentland Hills o le spiagge sabbiose della John Muir Way.

A bordo del tuo camper puoi recarti presso la riserva naturale del Country Park per osservare molti animali selvatici e dei paesaggi mozzafiato. Nell’East Lothian, visita in camper il Castello Tantallon e il litorale scozzese. Rimarrai stupefatto dalla sua ricca storia e dalle sue scogliere.

Molto vicino a Edimburgo possiamo visitare Saint Andrews, uno dei villaggi più belli della Scozia. Saint Andrews è un villaggio da scoprire a piedi, mescolandosi con la vita studentesca delle sue strade. Anche se senza dubbio, l’attrazione più spettacolare è la rovina della Cattedrale di Saint Andrews.

 

Loch Ness e la sua leggenda

I 56 chilometri quadrati di Loch Ness ne fanno il secondo lago più grande della Scozia dopo il lago di Lomond, che dista un'ora da Glasgow. Ma Loch Ness, grazie alla sua impressionante profondità, è senza dubbio il lago che contiene il maggior volume d'acqua di tutte le isole britanniche. In confronto, contiene più acqua dolce di tutti i laghi d’Inghilterra e Galles messi insieme. E chi lo sa... potresti avere la possibilità di vedere Nessie, il famoso mostro di Loch Ness! Il fascino della sua leggenda è tale da attirare circa un milione di turisti ogni anno.

 

Le Highlands in Scozia

Le Highlands sono la regione della Scozia che ospita i paesaggi più spettacolari del paese, oltre alla maggior parte delle tradizioni e delle leggende scozzesi. Non a caso visitare le Highlands sono uno dei motivi principali per voler fare un viaggio in Scozia. Inverness è considerata la principale porta di accesso delle Highlands.

 

Duncansby Head, la Scozia profonda

Sulla strada per John o 'Groats, al confine più settentrionale del territorio britannico, scoprirai la straordinaria bellezza del Northeast e della costa settentrionale della Scozia. Prendi il sentiero per approfittare di alcuni dei panorami più belli d'Europa: dalle montagne selvagge, ai laghi, ai fiumi ricchi di salmoni, per non parlare delle coste selvagge con le loro imponenti scogliere come a Duncansby.

Lasciato il camper al parcheggio del faro di Duncansby Head, il panorama che si presenta agli occhi è memorabile: uno scrigno di bellezza, tra prati verdi a scogliere rocciose. Una pace assoluta in una zona della Scozia spesso dimenticata dai viaggiatori.

 

Durness

Nel Nord Ovest della Scozia, vale la pena fare una deviazione verso i villaggi di pescatori, come Ullapool. Da qui proseguite verso nord attraverso le splendide montagne delle Northern Highlands, passando per i pittoreschi villaggi di Achiltibuie, Lochinver e Kinlochbervie, prima di raggiungere le spiagge sabbiose di Durness nella punta nord-occidentale del paese.

Il piccolo villaggio di Durness sorge sopra una baia sabbiosa chiamata Sango Sands. Nel villaggio troverete un piccolo monumento in ricordo di John Lennon, il quale da bambino trascorreva qui le vacanze con la famiglia.

La principale attrazione a Durness è Smoo Cave, una grotta marina attraversata da un piccolo fiume. La grotta, che si apre nelle scogliere di pietra calcarea, possiede una ricca storia archeologica, nonché una ricca di fauna selvatica.

Isola di Skye

L'isola di Skye con i suoi paesaggi spettacolari è una meta molto popolare da non perdere assolutamente durante il tour della Scozia in camper. Se siete alla ricerca di tranquillità o di escursioni e attività sportive, l'isola di Skye non vi deluderà.

Collegata alla costa nord-occidentale della Scozia da un ponte, l'isola di Skye è nota per i suoi paesaggi selvaggi, i villaggi di pescatori e i suoi castelli medievali. Spesso indicata come "Misty Isle", è uno dei gioielli del territorio scozzese che merita la sua reputazione per i suoi scenari mozzafiato, le attività all'aria aperta e un'ospitalità leggendaria. Ospita anche il whisky Talisker, un malto pluripremiato e famoso in tutto il mondo, raccolto sull'isola.

Qui ci sono luoghi naturali spettacolari come The Old Man of Storr, Fairy Pools, Dunvegan, Coral Beach o Fairy Glen, il luogo in dovrebbero vivere le fate scozzesi.

Sull'isola di Skye, Portree è un incantevole villaggio circondato da un paradiso naturale. Non perderti questa tappa durante il tuo viaggio in Scozia, poiché è uno dei villaggi più belli della Scozia. Case colorate fiancheggiate dal mare e paesaggi spettacolari la rendono la destinazione perfetta per fare una passeggiata e respirare l'essenza della costa scozzese.

Vicino all'Isola di Skye troviamo Plockton. Questa città nella regione delle Highlands offre paesaggi incredibili dove puoi trovare pace e tranquillità. Consigliamo la visita del castello di Duncraig, tra i più bei castelli della Scozia.

 

Glencoe e Fort William

Collocato in un luogo pittoresco, tra le rive del Loch Leven e la valle, Gloncoe è uno dei luoghi più suggestivi di Scozia, dove sono state girate scene dei film di James Bond e di Harry Potter. La valle conserva ancora tutto il fascino di un angolo di mondo selvaggio ed autentico dove i ghiacciai hanno modellato vette pittoresche. La base ideale per esplorare l’area di Lochaber. Percorrete il Glencoe Geotrail per scoprire come i ghiacciai e le violente esplosioni vulcaniche hanno scavato le aspre cime del glen.

La prossima tappa del nostro viaggio in Scozia è Fort William. Molti viaggiatori si recano qui per scalare la vetta del Ben Nevis, la montagna più alta del Regno Unito. Il villaggio di Fort William ospita anche simpatici pub con riserve di ottimo whisky scozzese.

 

Glasgow e le sue distillerie di whisky

L'imponente città scozzese si è fatta un nome grazie alla sua popolazione calorosa ed ospitale, ai suoi maestosi monumenti e ai suoi magnifici dintorni verdi.

Assaggia le famose specialità culinarie della città, inclusi i suoi piatti al curry, considerati i migliori del Regno Unito! Una visita ad Ashton Lane, una strada famosa per i suoi pub e ristoranti tipici, ti farà immergere nel vortice culturale scozzese. Scopri l'imponente cattedrale della città e l'atmosfera tranquilla del Kelvingrove Park. Dal punto di vista culturale, il Kelvingrove Art Center o la Glasgow School of Art e le loro fantastiche mostre ti stupiranno.

Nei dintorni di Glasgow, meritano una visita in camper le distillerie locali di Glencoyne o Auchentoshan. La città di Paisley, situata a 20 km da Glasgow, è diventata famosa durante il XIX secolo grazie alla crescita della produzione tessile.

Se arrivi qui in aereo, puoi anche decidere di noleggiare un camper a Glasgow.

 

Dove dormire in camper in Scozia

Se state visitando la Scozia in camper non preoccuparti troppo su dove andare a dormire. La Scozia ha una grande tradizione di camper e offre molte opzioni per i camperisti. Qui ti diamo tutte le informazioni in modo da poter scegliere l'opzione migliore per il tuo viaggio. La Scozia offre opzioni di campeggio libero un po’ ovunque, anche all'interno dei parchi nazionali. Sono molto diffuse anche le aree di sosta per camper, dove troverai tutti i servizi essenziali per non farti mancare nulla durante il tuo soggiorno.

Se vuoi provare un’esperienza diversa, a contatto con la gente del luogo, ti consigliamo di sperimentare BritStops, un'opzione molto originale che ti farà conoscere la gente del posto durante il tuo viaggio in Scozia in camper. Si tratta di pernottare nei terreni di persone locali che offrono aree di campeggio. Questo è ciò che si propone BritStops, dove si può trovare di tutto, dai parchi, o anche distillerie di whisky. Come funziona? Molto semplice, basta acquistare la guida e l’apposito adesivo da arrecare sul parabrezza del camper. Nella guida troverete l'elenco di tutti gli host, le mappe e le informazioni necessarie in modo da poter facilmente individuare i siti dove si può trascorrere la notte.

Informazioni pratiche per guidare in camper in Scozia

Se stai viaggiando in camper attraverso l'Europa, sarai abituato al fatto che in ogni paese le regole di guida cambiano, così come le regole e le abitudini delle aree di sosta per camper. Ecco perché Yescapa ti propone la guida con i suggerimenti per preparare il tuo viaggio in Europa in camper. Qui puoi trovare tutto ciò che devi sapere su autostrade, pedaggi, norme sulla circolazione o requisiti per viaggiare con cani o altri animali domestici. Puoi scaricare la guida gratis!