Itinerario in camper nel nord Portogallo

porto-portugal

Natura incontaminata, città malinconiche e bellissime, una costa da sogno e strade che ti portano senza una vera meta verso paesaggi unici nel loro genere, che non potranno non farti innamorare di quel territorio. Tutto questo (e molto altro ancora) lo puoi vivere durante un itinerario in camper nel nord del Portogallo: qui, infatti, in questa regione incontaminata (e in alcuni casi anche tutelata come patrimonio Unesco), i colori si fanno più accesi, le emozioni più forti, e il viaggio on the road a stretto contatto con la natura a bordo del tuo camper ti porta in una terra fatta di scoperta e di emozione allo stato puro.

Se stai progettando un itinerario in camper alla scoperta del nord del Portogallo, dunque, sei nel posto giusto: in questo articolo vediamo insieme non solo le principali tappe che si possono scoprire a bordo del proprio mezzo, ma anche qualche consiglio utile per affrontare con calma e tranquillità tutto l’intero viaggio. E ora è tempo di partire.

Camper e Van a Noleggio in Portogallo

Mansardato

Fátima

4 viaggiatori

5,0 (7) Best Owner

A partire da
70 €

Semintegrale

Fátima

4 viaggiatori

4,5 (11) Best Owner

A partire da
80 €

Semintegrale

Santarém

4 viaggiatori

5,0 (5) Best Owner

A partire da
70 €

Cosa sapere prima di partire in viaggio nel nord del Portogallo

Il nord del Portogallo è quella zona, bellissima e incontaminata, che si espande sopra alla sua capitale, Porto, a ridosso della Spagna. Qui il clima è mite sulla costa, ma man mano che ci avventura nell’entroterra la temperatura diminuisce, al punto che gli inverni possono essere anche abbastanza rigidi (elemento, questo, da tenere in considerazione per capire quando e come progettare il proprio itinerario in camper nel nord del Portogallo).

Qui, poi, le autostrade sono tutte a pagamento, motivo per cui è bene dotarsi di un dispositivo per il pagamento automatico del pedaggio se non ci si vuole fermare di volta in volta a versare la tassa presso il casellante. Infine, l’utilizzo del camper è molto in voga nel nord Portogallo (complice una costa che porta spesso in questa zona moltissimi surfisti), ma il camping selvaggio ha nel tempo reso illegale la pratica del campeggio libero, al punto che le restrizioni sono molte e chi si abbandona a questa prassi rischia multe salate. A maggior ragione, però, la zona è dotata di diverse aree di sosta legali, come campeggi e non solo, che rendono il viaggio molto più sicuro e piacevole.

I due principali itinerari in camper

E dopo avere visto queste semplici ma fondamentali istruzioni, partiamo insieme alla scoperta delle tappe del nostro itinerario in camper nel nord Portogallo. Le strade da percorrere possono essere due: la prima prende il nome di N222, considerata una delle strade panoramiche più belle del mondo che, con partenza da Porto, percorre tutto l'entroterra portoghese costeggiando il fiume (e la relativa valle) Douro. La seconda, invece, non implica l’utilizzo di una sola strada ma permette di vedere tutto il nord Portogallo con un alternarsi di zone e panorami molto vari e tutti bellissimi.

camper sulla costa nord del portogallo

Itinerario in camper nel nord del Portogallo: la N 222

Partiamo dunque dalla N 222, che origina dalla capitale della zona e si inerpica verso il meraviglioso entroterra.

Tappa 1: Porto e Peso da Régua

La città, tra le più affascinanti d’Europa, è famosa per i suoi pittoreschi quartieri sul fiume Douro, le cantine di quel vino che deve il suo nome alla sua città natale, e una vivace scena culinaria. Bellissime sono anche le strade lastricate del centro storico, noto come Ribeira, e i colorati edifici che si affacciano sul fiume.

Non distante da Porto, poi, c’è Peso da Régua, la capitale del vino della valle del Douro: qui una tappa è d’obbligo per visitare una delle molte cantine che permettono di degustare i famosi vini locali.

Tappa 2: Pinhão

Proseguendo lungo la N 222, circondati da panorami mozzafiato, lungo le colline ricoperte di vigneti che si gettano nel fiume Douro, si giunge al villaggio di Pinhão, un altro gioiello della valle del Douro. Qui è possibile fare una pausa per visitare alcune delle quintas, le tenute vinicole tradizionali, e provare ancora una volta i raffinati vini prodotti nella regione. Il villaggio di Pinhão, con le sue strade acciottolate, le case colorate e le piccole caffetterie, è un luogo ideale per una passeggiata rilassante.

Tappa 3: Lamego e Vila Real

Dopo aver goduto delle bellezze di Pinhão, la N222 porta verso le cittadine di Lamego e Vila Real: Lamego è famosa per il suo Santuario di Nossa Senhora dos Remédios, una maestosa chiesa situata su una collina che è raggiungibile attraverso una scalinata di 600 gradini (da cui si gode una vista panoramica mozzafiato sulla città e sulla valle del Douro).

Vila Real, invece, è una città ricca di storia e cultura: conosciuta per la sua bellissima Casa de Mateus e i suoi giardini elaborati, Vila Real offre anche una selezione di ristoranti tradizionali dove gustare alcuni dei piatti tipici della regione, come l’arrosto di maiale, il bacalhau à Gomes de Sá (baccalà alla Gomes de Sá) o i dolci conventuali come i pasteis de Lamego.

Tappa 4: Amarante

L’avventura lungo la N 222 si conclude ad Amarante: si tratta infatti di una pittoresca città ricca di storia e cultura, con un bellissimo centro storico e con il Ponte de São Gonçalo. Da qui, poi, è possibile tornare a Porto.

costa portoghese

Itinerario da Porto verso nord

In questo secondo caso non proponiamo un itinerario con un’unica strada ma più tappe che, per altro, non portano nell’entroterra ma verso nord, facendo tappa sia nel Parco nazionale di Peneda-Gerês sia sulla costa.

Tappa 1: Porto

Anche questo itinerario inizia dalla capitale della zona, Porto, famosa per la sua architettura affascinante, i suoi ponti maestosi e la sua cultura del vino.

Tappa 2: Guimarães

La città di Guimarães è di gran lunga tra le più belle della zona, non a caso dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Qui, è infatti possibile esplorare il Castello di Guimarães, sede simbolica della fondazione della nazione portoghese, e l’affascinante quartiere medievale.

Tappa 3: Parco Nazionale di Peneda-Gerês

È il momento di immergersi nella natura selvaggia del Parco Nazionale di Peneda-Gerês, un vero paradiso per gli amanti del trekking e delle attività all'aria aperta. Qui si può camminare lungo sentieri pittoreschi, fare un bagno nelle cascate mozzafiato e godersi panorami spettacolari.

Tappa 4: Viana do Castelo

E dopo tanto entroterra, il viaggio non può che proseguire verso Viana do Castelo, una pittoresca città portuale con un lungomare suggestivo, dove godersi il sole, il mare e il surf. Qui si può visitare il Santuario de Santa Luzia, situato in cima a una collina, che offre una vista panoramica sulla città e sull'oceano, oltre che le botteghe artigianali famose per la tradizione di tessitura.

Tappa 5: Ponte de Lima

La strada continua verso il pittoresco villaggio di Ponte de Lima, la città più antica del Portogallo. Con le sue stradine acciottolate, i ponti storici e le facciate colorate delle case, questa città è un vero e proprio gioiello. Qui, assaggia la cucina tradizionale in uno dei ristoranti locali è ancora più dolce se lo si fa ammirando il fiume Lima, che divide la città a metà con il suo ponte romano secolare.

Tappa 6: Barcelos e Famalicão

Questo itinerario in camper nel nord Portogallo si conclude tra Barcelos, famosa per il suo mercato settimanale e per essere la culla del gallo portoghese, e Vila Nova de Famalicão, con il suo bellissimo centro storico.


Scopri tutti i camper a noleggio nel nord del Portogallo su Yescapa e parti per un road trip indimenticabile ! 

Lorenzo I

Lorenzo I

Appassionato di backgammon, metrica classica, oggetti antichi, viaggi reali e immaginari, con o senza ritorno.

Scopri di più

70b64d5f e305 4805 a3b3 7bf57a962afb palmanova ulderica da pozzo por fesr 2007 2013
Natura

Itinerario del Friuli Venezia Giulia in camper: 8 tappe da non perdere

All'estremità nordorientale della penisola italiana, le creste maestose delle Dolomiti Orientali, delle Alpi Carniche e delle Alpi Giulie, fanno da cornice all’incantevole Friuli Venezia Giulia. La regione, lontana dai flussi del turismo di massa, è una meta ricca di fascino e storia, ideale soprattutto per chi è alla ricerca di una vacanza rigenerante a contatto con la natura! Ti proponiamo un itinerario tra sentieri selvaggi, laghi glaciali e centri storici densi di eleganti piazze ed edifici nobiliari, oltre a una buona dose di consigli pratici sulle aree di sosta in camper.

piemonte in camper
Natura

Tour del Piemonte in camper

Un viaggio in Piemonte, eletta regione più bella del mondo. Da Torino, città elegante e magica, alle colline delle Langhe e del Monferrato che offrono eccellenti vini a livello mondiale, quali il Barolo e il Barbaresco. Con i suoi borghi storici e castelli medievali, questo è un luogo dove il tempo sembra essersi fermato. Dalle vigne alle montagne, in poco tempo puoi raggiungere le vette alpine. Terra di grande storia, dalle sontuose residenze reali ai forti medievali. Sullo sfondo delle Alpi si aprono grandi e pittoresche vallate fino al lago Maggiore, un’altra meta turistica per eccellenza. Scopri l'itinerario del Piemonte in camper.

bretagna in camper
In Europa

Scopri la Bretagna in camper

Per le vostre prossime vacanze, lasciatevi tentare da un viaggio in camper in Bretagna! Potrete apprezzare la libertà di visitare la costa bretone al ritmo che desiderate e seguendo le tappe che più vi attirano da Saint-Malo a Carnac. Salite a bordo del vostro camper, o furgone camperizzato, e scendete in strada alla scoperta delle meraviglie della Bretagna.