La Puglia in camper

La Puglia è un’incantevole destinazione da visitare in camper. Gelosa delle sue antiche tradizioni, questa regione custodisce magnifici paesaggi rurali e coste stupende, in grado di regalare forti emozioni tutto l’anno.

Vi proponiamo il nostro itinerario in camper della Puglia, per un indimenticabile viaggio emozionale alla scoperta delle meraviglie del tacco dello Stivale:

Noleggio camper in Puglia

Il Gargano: trekking e immersioni

La nostra prima destinazione è il selvaggio Promontorio del Gargano, lo “Sperone d’Italia”, che si protende nelle acque limpide dell’Adriatico.

Qui la natura regna sovrana: da un lato la costa con insenature e grotte spettacolari, spiagge dorate e mare cristallino, dall’altro i boschi e le foreste del Parco Nazionale del Gargano. Se siete amanti delle attività all’area aperta e del trekking, troverete nella Foresta Umbra numerose sentieri escursionistici per esplorare la zona in bici, a cavallo oppure a piedi. Lungo la strada potrete ammirare le Isole Tremiti, un arcipelago a 22km a nord del Promontorio del Gargano.

Se siete amanti delle immersioni, lasciate il camper in un’area di sosta in Puglia e prendete un traghetto per approfittare degli spettacolari fondali multicolore di questa Riserva marina protetta.

Ripreso il camper, dirigiamoci verso gli incantevoli borghi che circondano Il Parco del Gargano. Le maestose cattedrali, i castelli e le piccole botteghe artigianali sono caratteristiche di questi paesini, alcuni dei quali annoverati nella lista dei più bei borghi d’Italia; tra cui Vico del Gargano, noto anche come il paese dell’amore. Visitate Vieste e Peschici, le due località balneari più rinomate del Gargano, collegate da una strada panoramica tra le più suggestive in Puglia. Qui troverete numerosi ristoranti tipici. Vi consigliamo di assaggiare i “troccoli allo scoglio” o il fritto misto, accompagnati da una buona bottiglia di vino bianco locale.

Noleggia un camper a Foggia

Il Gargano è anche una nota meta del turismo religioso; con i suoi pellegrinaggi a San Giovanni Rotondo per visitare la tomba di Padre Pio  e Il Santuario di San Michele a Monte Sant’Angelo.

Bari e la Puglia Imperiale

Proseguiamo l’itinerario in camper verso sud, in direzione di Bari. Costeggiando il litorale, noterete delle particolari strutture in legno a bordo del mare; si tratta dei “trabucchi”, antichi sistemi di pesca tipici della zona (vedi foto sotto).

A bordo del camper, da Andria, prendiamo la strada verso la campagna pugliese, dirigendoci alla scoperta dei castelli, delle cattedrali e delle splendide città d’arte.

Il territorio dell'Alta Murgia custodisce l’ultimo esempio di steppa mediterranea presente in Italia. Tra le rocce, gli alberi secolari e i cespugli di macchia mediterranea, spicca imperioso Castel del Monte: un’antica fortezza in pietra del XII sec, fatta costruire dall’imperatore del Regno di Sicilia Federico II. Rimarrete affascinati dalla sua struttura ottagonale che domina la campagna.


Visitate i vicoli di Barletta, la cattedrale di Trani e il centro storico di Bari: San Nicola, meglio conosciuto come Bari VecchiaA guidarvi sarà il profumo della pasta fatta in casa e del pane appena sfornato!

Se siete appassionati d’arte e di storia, in Puglia troverete molte testimonianze: dalla preistoria alla Magna Grecia, dall'età imperiale al rinascimento. Fate un viaggio indietro nel tempo alla scoperta dei segreti dei Cavalieri Templari, a Giovinazzo e Molfetta; ed approfittate di una visita alle gallerie e ai musei locali, per avere un’immagine della Puglia antica.

Altrimenti, se volete dedicarvi al relax, recatevi alle terme di Margherita di Savoia e approfittate di una visita alle saline della Riserva Naturale per ammirare le tantissime specie di uccelli presenti come l’airone, l’alzavola e soprattutto i fenicotteri rosa.

Scendendo a sud di Bari, costeggiando la costa adriatica, raggiungiamo in camper la bellissima Polignano a Mare, un magnifico borgo di origine greca a strapiombo sul mare. Lasciate il camper in un’area di sosta o in un parcheggio e dedicatevi a una piacevole passeggiata, senza però dimenticare la vostra macchina fotografica! Sappiate che in questa località si concentrano molti lidi, discoteche e locali alla moda.  

Noleggia un camper a Bari

Non perdete l’occasione di assaggiare i sapori della Puglia, grazie a una gastronomia autentica, ricette tradizionali e ottimi vini Doc. Vi consigliamo le classiche orecchiette con le cime di rapa o al ragù di carne di cavallo, oppure la “tiella” un piatto molto saporito della tradizione pugliese a base di riso, patate e cozze.

L’entroterra pugliese: natura, storia ed eccellenze locali

La Puglia non è solo mare e spiaggia! Addentratevi nell’entroterra della Puglia in camper… verrete accolti calorosamente da un paesaggio incredibile: canyon, cripte e grotte, pascoli, vigneti ed uliveti... Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia offre numerose alternative di attività all’area aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo. L’altopiano meridionale delle Murge coincide con la Valle d’Itria, la cui principale peculiarità sono i trulli: tipiche abitazioni in pietra a forma di cono. Queste costruzioni, circondate da vigneti e uliveti, rappresentano il volto più autentico ed affascinante di questa zona, che si estende da Alberobello fino a Martina Franca.

Per scoprire le eccellenze del territorio, verso l’arco jonico vi consigliamo un itinerario in camper insolito: la Green Road, alla scoperta di cammini e percorsi escursionistici e dell’enogastronomia locale, con la visita delle masserie e aziende agricole per degustare i prodotti locali.

Proseguiamo il nostro itinerario pugliese in camper in direzione di Taranto. Sapete dove vi trovate? Siete in quella che una volta era la gloriosa Magna Grecia, con Taranto la sua antica capitale. Nel silenzio delle rovine e dei castelli echeggiano ancora leggendari racconti! Visitate gli itinerari sotterranei di Taranto con le sue cripte e affreschi.

Sulla strada di ritorno verso la costa, incontrerete Ostuni: la città bianca fra ulivi e mare, arroccata su tre colli. La magia di questa città è legata al colore bianco della pittura a calce del borgo antico. Vi consigliamo di visitare la stupenda Cattedrale del XVI sec in stile romanico-gotico. Se volete letteralmente immergervi nella storia, fate un bagno nelle acque limpide accanto agli scavi archeologici d’Egnazia. Più a sud, a Torre Guaceto, potrete invece immergervi nella natura incontaminata dell’Area marina protetta.

Il Salento in camper

Continuando a scendere verso sud, ci addentriamo nel Salento in camper. Qui il fascino dell’arte, l’ottima cucina mediterranea e l’ospitalità sincera vi accoglieranno in un paesaggio da sogno. Un itinerario in camper in Salento può rappresentare un viaggio a sè dati gli innumerevoli luoghi e attrazioni da visitare, dall'architettura barocca, alle magnifiche spiagge tra le più belle d'Italia. Il nostro consiglio è di lasciare il camper in un'area di sosta in Salento e concedersi qualche giorno per scoprire a piedi i segreti di questa terra. Se vuoi approfondire il tuo itinerario in Salento, leggi l'articolo Viaggio in camper in salento!

Il barocco leccese

Raggiungiamo Lecce, gioiello barocco pugliese. Lasciate il camper in un camper-park o un’area di sosta vicino Lecce e visitate questa stupenda città. Dalle chiese ai palazzi signorili, dalle strade alle piazze; i sontuosi motivi decorativi, le colonne e i cornicioni sono meravigliosi. Questo stile architettonico, noto come il barocco leccese, si caratterizza dall’utilizzo della pietra tufacea, ricavata dalle cave locali. Fatevi sedurre dalle tradizioni e dai sapori del Salento. Assaggiate la “tria”: pasta fatta in casa preparata con i ceci, saporite verdure selvatiche; il “pasticciotto”: un dolce dal cuore di crema, e lo “spumone”: un ottimo gelato artigianale.

Inoltre, se siete in Puglia nel mese di Agosto, non perdetevi la Notte della Taranta, un vivace e folkloristico festival di musica popolare!  

L’unione dei due mari

Riprendiamo il camper in direzione di Torre dell’Orso per goderci spettacolari spiagge di sabbia e le sue acque trasparenti. Altrimenti proseguite in camper verso i due laghi Alimini, immersi in un meraviglioso bosco di pini mediterranei.

A poca distanza, affacciata sull’Adriatico, incontriamo Otranto. Oltre al suo interesse storico e architettonico, questa deliziosa cittadina portuale fortificata vanta anche diverse spiagge incantevoli. Da qui, proseguendo verso sud a bordo del camper si raggiunge prima Capo d'Otranto: il punto più orientale d'Italia; e poi Santa Maria di Leuca: la punta estrema del “tacco”, dove l'Adriatico e lo Ionio si incontrano.

Qui la costa è caratterizzata da scogliere rocciose ed insenature che regalano splendidi panorami.

Gallipoli: La perla dello Jonio

Continuiamo il nostro itinerario della Puglia in camper, risalendo la costa salentina verso ovest. Lungo la strada incontrerete incantevoli tratti di spiaggia sabbiosa, tranquille pinete e acque turchesi. Fino ad arrivare a Gallipoli: la “città bella”.

Il borgo antico, arroccato su un’isola di origine calcarea, è collegato alla terraferma e alla città nuova da un ponte ad archi del Novecento.  Le mura, i bastioni e le torri, che un tempo proteggevano la città dagli invasori, oggi la riparano dalle mareggiate donandole un fascino d’altri tempi.


Se volete continuare il vostro viaggio, da qui in poi fino al confine con la Basilicata, avrete ancora circa 100 km di costa da esplorare, con spiagge che ricordano quelle caraibiche. Approfittatene!

A noi invece non ci resta che augurarvi buon viaggio!


Non vedi l’ora di partire? Non indugiare, cerca il tuo veicolo ideale in Puglia, tra i camper e furgoni camperizzati a noleggio disponibili sul sito Yescapa.
Se decidete di partire in viaggio, o se avete già visitato la Puglia, non esitate a condividere con noi i vostri diari di bordo, foto e racconti di viaggio direttamente sul nostro Blog, oppure sulla nostra pagina Facebook o Twitter.