Viaggio in camper in Salento

Il Salento è terra di incontri, tra oriente e occidente, tra mar Ionio e Adriatico, è terra di calda ospitalità e gentile accoglienza. Lasciati trasportare dalla storia e dal fascino di questo luogo che ha origini antichissime. Parti alla scoperta del tacco d’Italia, noleggia un camper per un’avventura indimenticabile in Salento! 

Qui ti proponiamo un itinerario del Salento in camper di qualche giorno, alla scoperta del tallone d'Italia! Se invece vuoi avere un itinerario completo della Puglia, leggi il nostro articolo sulla Puglia in camper

Cosa visitare a Lecce?

Inizia la tua vacanza in Salento in camper o furgone camperizzato alla scoperta di Lecce, città centrale della penisola salentina, denominata la “Firenze del Sud” per la sua  inconfondibile espressione barocca che incornicia e valorizza i vicoletti del centro storico, le facciate delle case, i balconi, le varie chiese. Il barocco leccese è uno stile ricchissimo di dettagli, di figure di forme animali, vegetali e santi. La pietra bianca rende le vie, gli scorci e i panorami pittoreschi, perché è pietra leccese, calcarea, molto facile da lavorare tanto da sembrare come ricamata. 

Addentrati nel cuore del centro storico della città di Lecce da una delle tre antiche porte di accesso: Porta Santo Biagio, Porta Rudiae e Porta Napoli.

Ti meraviglierai quando ti si aprirà come un palcoscenico Piazza Duomo, nel cuore di Lecce. È un raro esempio in Italia di piazza chiusa, con un unico accesso, delimitata dall’imponente Cattedrale, dal campanile, dall’ Episcopio e dal Palazzo del Seminario: un vero gioiello del barocco lecceseMa è la facciata della Basilica di Santa Croce, col suo elaborato rosone, a essere forse l’immagine più conosciuta della città: celebra la vittoria delle potenze cristiane sull’impero ottomano nella famosa battaglia di Lepanto.

Nella piazza principale dedicata a Sant’Oronzo si può ammirare l’anfiteatro romano che risale ai tempi di Augusto, e si può comprendere quanto per l’impero romano Lecce e la Puglia siano state importanti. Ma l’apprezzamento per Lecce si è mantenuto inalterato nel corso dei secoli: a pochi passi dall’anfiteatro, puoi trovare il castello asburgico di Carlo V di Spagna, risalente al 1500 circa. Addentrati, poi, nelle numerose botteghe che con cura e pazienza, portano avanti la lavorazione della cartapesta ed esplora il mondo affascinante delle tradizioni salentine. A Lecce quest’arte è ancora viva soprattutto per la riproduzione delle numerose statue dei santi che nelle processioni e nelle feste religiose vengono ancora trasportate in spalla.

Cerca anche i diversi conventi e monasteri che oggi ospitano il rettorato dell’università; in particolare e fra tutti, ti consigliamo il monastero degli Olivetani con accanto la chiesa di Santi Niccolò e Cataldo.

Itinerario lungo le coste del Salento

Noleggiare un camper a Lecce, per visitare il Salento in camper è una delle migliori alternative per percorrere in lungo e in largo il tacco d’Italia e per poterne apprezzare la varietà e la sinuosità dei suoi paesaggi costieri affollati dai turisti d’estate, per perdersi tra le assolate campagne dove regna sovrano il suono delle cicale e tra le masserie circondate dagli aggrovigliati ulivi secolari per poi ritrovarsi nei piccoli borghi caratteristici.

Litoranea Adriatica

Inizia il viaggio da est, lungo l’incontaminata litoranea Adriatica che, con la sua fitta vegetazione a macchia mediterranea, offre splendidi scorci. Percorrila a bordo del tuo camper o furgone camperizzato: parti da San Foca ed esplora Roca Vecchia con la Grotta della Poesia, le magnifiche località di Torre dell’Orso e Sant’Andrea, e prendi il tempo per un tuffo in queste acque cristalline. 

Riparti a bordo del tuo camper e attraversa il lembo di terra tra le selvagge spiagge della Baia dei Turchi e la baia delle Orte e cammina tra le rocce rosso fuoco della cava di bauxite. Tappa obbligatoria, a pochi chilometri, la bellissima cittadina di Otranto, la città più a oriente d’Italia. La posizione ne ha influenzato la storia: all’interno della splendida Cattedrale difatti, oltre al magnifico mosaico per terra (una vera  e propria enciclopedia di pietra!) una cappella conserva i resti di ottocento cristiani trucidati dai Turchi: i famosi 800 martiri di Otranto. Perditi tra i vicoli del centro storico ricco di storia e cultura, ammira il porto e la costa dalle mura del castello aragonese. Approfittane inoltre per fare una piccola sosta a Punta Palascia, riconoscibile per il suo immenso bianco faro: il punto più a est d’Italia, luogo di ritrovo la notte di San Silvestro per aspettare in compagnia le prime luci di un nuovo anno. 

Prosegui l’avventura in Salento in camper lungo la costa per scoprire porto Badisco in cui, leggenda vuole, sbarcò Enea. Rilassati tra le fresche acque delle numerose calette assaporando gli ottimi ricci di mare appena pescati. Riprendi il tuo camper e continua verso sud, passando per le storiche cittadine di Castro, Santa Cesarea Terme, la meravigliosa insenatura di Acquaviva e la marina di Novaglie. Attraversa il ponte Ciolo, un ponte sospeso tra cielo e mare, che unisce la falesia da un punto ad un altro della gola, lasciando il mare sotto di sé per un panorama mozzafiato e un respiro adrenalinico.

Proseguendo la litoranea verso sud, giungerai a bordo del tuo camper al Capo di Santa Maria di Leuca, l’estremo tacco d’Italia, sul cui promontorio si trovano la basilica di S.Maria de finibus terrae e il faro. Sono 296 i gradini che collegano la basilica al porto facendo da cornice alla cascata monumentale dell’Acquedotto pugliese che, proprio lì, sfocia in mare. A pochi passi, Punta Meliso segna l’incontro tra Ionio e Adriatico.

Il Litorale Ionico

Continua il tuo viaggio in Salento in camper o in furgone camperizzato alla scoperta del litorale ionico, ad occidente. Prenditi il tempo e rilassati nelle splendide spiagge dai lidi caraibici che da anni si confermano Bandiera Blu: da Marina di San Gregorio a Pescoluse, da Torre Pali a Torre Mozza a Torre San Giovanni. 

Da non perdere, Gallipoli, la perla dello Ionio, nota città portuale nonché uno dei luoghi più suggestivi del Salento. Sempre più conosciuta per i suoi aperitivi in spiaggia e la movida fino a tarda notte, è in realtà una splendida cittadina il cui nucleo più antico del borgo è arroccato in un caratteristico isolotto collegato alla terraferma da un ponte: lo sguardo sul mare dona un particolare fascino alla città vecchia. Il castello è posizionato nei pressi dell’entrata della città: da lì, si diramano i vicoletti del centro storico, tra le varie chiesette e la Cattedrale dedicata al culto di Sant’Agata. La vita portuale gallipolina è ancora vitale e laboriosa: fai una sosta al piccolo mercato ittico e assapora i pregiati gamberi rossi. 

Continua ancora sulla costa ovest per trovare le splendide spiagge del parco naturale di Porto Selvaggio, Porto Cesareo, Torre Lapillo, Punta Prosciutto.

Il Salento è terra dove essere ed essenza sono intrinsecamente unite, è terra dalle forti tradizioni e dai radicati valori: nei piccoli borghi caratteristici dell’entroterra il tempo scorre lento, scandito dal suono delle campane; le caratteristiche coorti delle case, poi, sono ancora oggi luogo di condivisione dove spesso le donne si ritrovano sedute per ricamare pizzi e merletti raffinatissimi o intrecciare pazientemente il giunco con abili mani ricamatrici. 

Assicurati, prima di  partire, di aver degustato i cibi caratteristici che la regione offre in tutte le sagre e feste patronali. Al folklore culinario bisogna unire quello maggiormente caratteristico di una delle tradizioni più antiche: la pizzica salentina, una danza popolare, il cui ritmo incalzante al suono del tamburello, tradizione vuole, funga da pratica terapeutica al morso di un ragno. 

A bordo del tuo van potresti seguirne il festival itinerante di musica tradizionale e le diverse rivisitazioni in chiave contemporanea che celebrano la pizzica in agosto per tutto il Salento con l’ultima tappa a Melpignano per il tanto atteso concertone finale della “Notte della taranta”.


Hai voglia di scoprire la Puglia e il Salento in camper? Scegli il veicolo ideale tra i camper e furgoni camperizzati a noleggio disponibili a Lecce o in Puglia su Yescapa.
Se decidi di partire in viaggio, o se avete già visitato le 5 Terre, condividi con noi le tue storie di viaggio e le tue foto sulla nostra pagina Facebook o su Instagram 

#yescapa