Itinerari in camper sulle montagne del Trentino

Un viaggio in camper sulle Dolomiti, alla scoperta dei più bei itinerari di montagna del Trentino

Nel Nord Est d’Italia, il Trentino Alto Adige ospita alcuni tra i paesaggi di montagna più belli del mondo. La destinazione ideale per gli amanti dell’avventura e per i viaggiatori alla ricerca di un senso di pura libertà. Grazie alla varietà dei paesaggi e all’ampia offerta di attività è possibile visitare le Dolomiti in camper tutto l'anno, per un viaggio all’insegna della natura, degli sport d’alta quota e del benessere. I caratteristici borghi montani, i castelli del Trentino, gli itinerari della grande guerra e la natura incontaminata… Sono innumerevoli gli itinerari in montagna lungo i sentieri in Trentino attorno le vette innevate delle Dolomiti. In inverno, gli itinerari in montagna in Trentino si basano soprattutto sugli sport invernali, grazie ai numerosi impianti e alle piste da sci in Trentino. In estate, le vette delle Dolomiti diventano più accessibili e un viaggio in camper in Trentino diventa l’occasione per dedicarsi al trekking o alla mountain bike, alla scoperta degli oltre 300 km di sentieri che attraversano valli, laghi alpini e boschi popolati da stambecchi e camosci. Per chi invece preferisce il relax allo sport, le valli del Trentino diventano il nido ideale dove farsi coccolare, lontano dalla frenesia urbana in uno dei centri termali sulle Dolomiti. 

Il nostro itinerario del Trentino in camper:

Un itinerario in Trentino può essere molto flessibile e dipende dalla stagione, dal punto di partenza e da cosa si intende visitare. Se non si possiede un veicolo per il road trip in Trentino, si può optare per il noleggio camper in loco, da un proprietario locale che può darvi anche preziosi consigli sui numerosi itinerari in Trentino Alto Adige... Siete pronti? Si parte!

Partenza da Trento

Situata nel cuore delle Alpi Orientali, Trento è una città alpina con un vasto ed affascinante patrimonio storico. Risalente all’epoca romana e per lungo tempo importante sede vescovile, nel corso della storia Trento ha vissuto una forte impronta rinascimentale. Assolutamente da visitare: la Cattedrale di San Virgilio in Piazza Duomo, il complesso monumentale del Castello del Buonconsiglio, il più importante del Trentino Alto Adige, e il centro storico con i suoi tipici affreschi sulle case. Alle porte della città, approfittate del camper per recarvi in cima ai 2000 metri del Monte Bondone, per avere un panorama magnifico sulla città di Trento con le Dolomiti di Brenta e l’Adamello sullo sfondo.

Foto: Valle dei Laghi Trento
trento monte-bondone valle-dei-laghi
Noleggio camper a Trento

Partendo in camper da Trento, la strada che attraversa le vallate trentine è attorniata da chiese in pietra e castelli medievali. Nei dintorni di Trento, consigliamo la visita del Parco Naturale Doss Trento e del Giardino botanico alpino delle Viote. Da Trento è possibile raggiungere facilmente anche il Lago di Garda in camper, a meno di un’ora da Riva del Garda, ma questo è un altro itinerario di viaggio. Sia in inverno che in estate, le valli del Trentino sono spesso visitate dai camperisti, informatevi in anticipo circa le principali Aree di sosta in Trentino.

Pinzolo e Madonna di Campiglio

La prima tappa del nostro itinerario in camper in Trentino è Pinzolo nella Val Rendena. Con impianti all’avanguardia e spettacolari discese, la pista Dolomitica di Pinzolo è di recente entrata a far parte della della Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta e rappresenta una pista sciistica di pura adrenalina per tutti gli sciatori. Pinzolo è solo una delle numerose stazioni sciistiche delle Dolomiti. Visualizza la Mappa del comprensorio sciistico delle Dolomiti di Brenta per farsi un’idea sugli skipass di Madonna di Campiglio.

Foto: Madonna di Campiglio

neve sulle Dolomiti, piste da sci, skipass madonna di campiglio

Situato a 1550 metri di altitudine, l’elegante borgo di Madonna di Campiglio è una delle destinazioni sciistiche più famose e alla moda delle Alpi. Nominata la Regina delle Nevi, Madonna di Campiglio è una località sciistica nota per la sua atmosfera mondana, al punto da essere considerata il salotto delle Dolomiti grazie alla sua atmosfera glamour. Dalle numerose piazzette a valle, agli hotel di lusso, i ristoranti gourmet, i bar alpini dove gustare una tazza di cioccolata calda, e i prestigiosi club all’insegna del divertimento ad alta quota. Spesso a Madonna di Campiglio si celebrano eventi di portata internazionale. Se volete essere aggiornati, date un’occhiata al palinsesto degli eventi a Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena

Madonna di Campiglio non è solo una località glamour, ma rappresenta anche il paradiso degli sport invernali: sci alpino, snowboard, sci di fondo, escursioni sui ghiacciai e alpinismo... siamo nel cuore del comprensorio sciistico delle Dolomiti di Brenta, con oltre 150 km di piste!  Madonna di Campiglio è famosa per ospitare competizioni sciistiche di livello mondiale, come l’evento 3Tre - Sky World Cup: slalom, slalom giganti, discese libere, combinate, ecc. In estate, i paesaggi che circondano Madonna di Campiglio offrono numerose attività all’aria aperta ed escursioni ad alta quota: dal trekking, alla mountain bike sulle Dolomiti, voli in parapendio, arrampicata, vie ferrate, ecc. Durante un viaggio in camper sulle Dolomiti, Madonna di Campiglio è una tappa imprescindibile di un itinerario in Trentino, sia in famiglia che con gli amici!

Sulle vette del Parco Naturale Adamello Brenta

In direzione ovest, ci dirigiamo in camper verso il Parco Adamello Brenta, che con i suoi  620,51 kmq rappresenta l’area naturale protetta più estesa del Trentino. Il Parco comprende il massiccio dell'Adamello e il gruppo delle Dolomiti di Brenta, patrimonio UNESCO, che si estendono tra le valli di Nondi Sole e Giudicarie. Il Parco Naturale Adamello Brenta, noto come il parco della biodiversità, ospita numerose risorse naturalistiche: dagli innumerevoli laghi alpini, alle suggestive cascate, per non parlare dei ghiacciai, tra cui l’immenso ghiacciaio dell'Adamello, il più vasto ghiacciaio delle Alpi italiane, con cime fino a tremila metri. Queste montagne incontaminate ospitano anche una fauna estremamente diversificata e sempre più rara, come l’aquila reale e l’orso bruno, oltre a camosci, cervi e stambecchi.

Foto: Orso bruno del Parco Adamello Brenta

Il Parco Adamello Brenta ospita al suo interno dei luoghi incantevoli e meno noti. Le valli laterali del parco rappresentano la porta d’accesso alle zone più remote e selvagge, che custodiscono sorgenti, grotte, ponti naturali e sentieri immersi nella natura. Di facile accesso, a soli 5 chilometri dal centro di Madonna di Campiglio, la Vallesinella è la valle privilegiata nella Val Rendena come punto di partenza di una via ferrata o di un trekking verso la cima delle Dolomiti di Brenta. Il panorama che si gode salendo è semplicemente mozzafiato e dona un senso di totale libertà, da un lato il Crozzon di Brenta e dall’altro i ghiacciai dell’Adamello Presanella.

Per visualizzare i punti di interesse e i rifugi è possibili visualizzare la mappa interattiva dei sentieri del Trentino.

Passando per la Valle di Non e la Val di Sole

Proseguendo il nostro itinerario nel Trentino nord-occidentale incontriamo la Valle di Non, la più ampia valle del Trentino. Questo enorme altopiano è ricco di luoghi segreti, nascosti tra boschi, laghi e pareti rocciose, e rappresenta il punto di partenza ideale per delle escursioni ad alta quota sulle Dolomiti di Brenta e sull’Ortles. La Valle è nota per le sue mele e per le impegnative traversate in mountain bike, al punto da ospitare famose competizioni di livello mondiale. I posti assolutamente da vedere sulla Valle di Non sono il Lago di Tovel, nel cuore del Parco Adamello Brenta, l’imponente Castel Thun e l’antico Santuario di San Romedio raggiungibile tramite un sentiero scavato nella roccia che parte da Sanzeno.

Foto: Lago di Tovel nel Parco Adamello Brenta

Continuiamo il nostro itinerario in camper sulle Dolomiti del Brenta, arrivando in uno dei più bei luoghi delle Alpi orientali: la Val di Sole. Questa valle è una vera oasi di pace del Trentino e fa parte a nord del Parco Nazionale dello Stelvio e a sud del Parco Naturale Adamello Brenta. La Val di Sole ospita edifici rustici, forti, castelli, santuari... e offre numerose escursioni e una pista ciclabile lungo il fiume Noce. Tra la Val di Sole e la Val Rendena è custodito uno dei luoghi più immacolati dell’intero arco alpino: la Val Meledrio. Questa valle offre numerosi sentieri battuti per fare trekking, mtb, nordic walking o sci alpinismo. Molto suggestiva è la possente cascata del Pison, che può essere raggiunta attraverso un breve sentiero a piedi. Per gli sciatori amanti del brivido, è un must la pista nera di Marilleva: la Little Grizzly, in Alta Val Panciana.

Visita al Parco Nazionale dello Stelvio e tappa a Livigno in camper

Le valli trentine che appartengono al Parco Nazionale dello Stelvio rappresentano una riserva naturale importante sia per le specie faunistiche che floristiche dell’intero arco alpino. Da qui partono diversi sentieri di montagna, alcuni dei quali percorrono i luoghi dove un tempo si è combattuta la Prima Guerra Mondiale. Sono numerosi i rifugi lungo gli itinerari della Grande Guerra: estremamente gratificante ma parecchio dura è la salita al rifugio Mantova al Vioz, a 3535 metri, il rifugio alpino più alto del Trentino (accessibile anche in funivia). Nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, le valli di Pejo e Rabbi celano un vero paradiso di benessere, di fama internazionale, grazie agli effetti terapeutici delle sorgenti termali. Approfittate di una sosta di puro relax ad alta quota in uno dei centri termali: alle Terme di Rabbi o alle Terme di Pejo. Potete lasciare il camper nell’area di sosta Al Plan, poco distante dalle Cascate di Saent lungo la Strada Provinciale.

Foto: Livigno

La vallata dello Stelvio comunica a ovest con la Lombardia, sul versante della Valtellina, e più a nord con la Svizzera. Proseguiamo il nostro viaggio in camper in Trentino, facendo una piccola deviazione, per approfittare di un breve tour in camper nelle valli italo-svizzere. Consigliamo sempre di tenersi informati sull’agibilità dei passi alpini, soprattutto in inverno. Arriviamo a Livigno in camper, nell’alta Valtellina, luogo di forte richiamo per i camperisti in inverno e del turismo en plein air sulle Alpi, soprattutto grazie alla presenza di piste sciistiche rinomate oltre i 3000 metri.

Da Merano a Bolzano

Arrivati a Bolzano rimarrete stupiti dalle due forti identità culturali che coesistono in questa città. Il connubio tra italiani e tedeschi è ampiamente visibile nel patrimonio storico e artistico altoatesino. Alternativamente all’itinerario in camper del Trentino da noi proposto, al posto di partire da Trento è possibile anche noleggiare un camper a BolzanoArea sosta camper Bolzano: Via Maso della Pieve 4, 39100 Bolzano.

Da Bolzano è possibile raggiungere quella che è considerata la migliore destinazione sciistica delle Dolomiti: la Val Gardena

Foto: Centro di Merano

Ripartiamo con il nostro camper a noleggio da Bolzano e ad appena 30 km incontriamo Merano. Attorniata dalle cime innevate e dai ghiacciai, la città di Merano si mostra elegante e raffinata, con i suoi portici medievali, lo stile liberty del centro storico e il castello. Merano è un centro culturale che ospita numerosi eventi e rassegne enogastronomiche, tra cui Merano Wine Festival, con le migliori 450 case vitivinicole del mondo. Se volete trascorrere un soggiorno all’insegna del relax, la città di Merano è una rinomata stazione termale risalente al XIX secolo. Godetevi une vera esperienza di benessere alle Terme Merano. Da sapere che durante il periodo natalizio i mercatini di Natale a Merano sono tra i più belli d'Italia! Per sapere quali sono i migliori mercatini di Natale, dai un’occhiata al nostro articolo “I mercatini di Natale più belli”. 

Lago di Braies in camper e Cortina d’Ampezzo

Foto: Lago di Braies

Tra i laghi più suggestivi dell’arco alpino, nonché il più grande lago delle Dolomiti, il Lago di Braies è un fantastico lago naturale in Alto Adige. Ma dove si trova il lago di braies? A circa 97 km da Bolzano, a 1496 metri in fondo alla Valle di Braies. Venendo in camper è possibile lasciare il proprio veicolo nel parcheggio di fronte al lago, oppure optare per un’area di sosta per camper nei dintorni del lago di Braies. Circondato dalle Dolomiti, questo lago alpino è di colore smeraldo durante l’estate, mentre in inverno è completamente ghiacciato e ricoperto di neve. Qualunque sia la stagione, il lago di Braies in camper resta una tappa imprescindibile del nostro itinerario in Trentino. In prossimità del lago partono svariati sentieri escursionistici oppure è possibile dedicarsi a diverse attività all’aria aperta, come: l’alpinismo, uscite in racchette di neve, nordic walking, la pesca, ecc.

Durante il nostro viaggio in Trentino sarebbe un peccato non approfittare di una visita alla regina delle Dolomiti: Cortina d'Ampezzo! Facendo una piccola deviazione del nostro itinerario in Trentino, ci rechiamo in Veneto nella provincia di Belluno. Raggiungiamo Cortina d'Ampezzo in camper, una piccola città con una lunga tradizione turistica, che attrae viaggiatori di tutto il mondo durante tutto l’anno, sia in inverno che in estate. La valle è circondata da montagne tra le più belle al mondo, come il Becco di Mezzodì, le Tofane e il Pomagagnon. Sappiate che Cortina d’Ampezzo ospiterà i Campionati Mondiali di Sci Alpino del 2021.

Sulla via di ritorno per la Val di Fassa e di Fiemme

In procinto di terminare il nostro viaggio in camper in Trentino, ci accingiamo a visitare le ultima tappe del nostro itinerario tra le montagne trentine. La prima è la Val di Fassa, dove la valle della Marmolada è tra le più spettacolari dell'intero arco alpino. Cime mozzafiato e sede di importanti eventi sportivi di fama internazionale, tra cui competizioni di bike e running. La seconda è la Val di Fiemme, rinomata per le escursioni lungo i sentieri di montagna, percorribili a piedi, a cavallo o in mountain bike.  

Foto: Le Dolomiti innevate

Tra le valli di Fassa e Fiemme, si estende il Parco Naturale Paneveggio che comprende parte delle vette delle Pale di San Martino, il più esteso gruppo montuoso delle Dolomiti. Il legno degli abeti rossi della foresta del Parco è utilizzato per costruire violini di ottima qualità, da cui il soprannome di Parco dei violini. Un panorama alpino mozzafiato che raggiunge il suo culmine durante il tramonto sulle Dolomiti, a Passo Rolle del Cimon della Pala, non perdetevi lo spettacolo!

Foto: Tramonto sulle Dolomiti

Parco Nazionale dello Stelvio

Con vista sulle Pale di San Martino, Mezzano fa parte dei Borghi più belli d’Italia. Lasciatevi stupire dalla magia di questo borgo, con le sue case in legno e pietra e uno stile rurale di altri tempi.

Siamo alla fine del nostro road trip in Trentino, di ritorno a Trento all’ora stabilita per la riconsegna del camper a noleggio al proprietario. Grazie per aver condiviso la nostra esperienza di viaggio!

Ecco una lista delle aree di sosta per camper in Trentino:

Area sosta camper Madonna di Campiglio: Parking via Pian dei Frari 1 - 38086.
Area sosta camper Trento: Via Ezio Franceschini 10 - 38121 Trento.
Area sosta camper Parco Adamello Brenta: Via Statale del Passo Gavia - 25056, Ponte di Legno.
Area di sosta camper Livigno: 6114 SS301, 23030 - via Campaciol, 23030 Livigno.
Area sosta camper Merano: Via Bersaglio 1 / Via Foro Boario 6, 39012 Merano.
Area sosta camper Cortina d'Ampezzo: Alta Baita - Via Guide Alpine 1, 32041 Misurina.
Area sosta camper Val di Fassa: Strada Dì Prè de Sot, 38039 Vigo di Fassa.


Se anche te vuoi raccontare le tue esperienze e condividere i tuoi road trip, scrivici a info@yescapa.it

Scopri il nuovo servizio di campersharing tra privati:  numerosi camper e van a noleggio ti aspettano su Yescapa.... Buon viaggio!