Coperture per camper e furgonati

Sei proprietario di un camper o di un furgone ma a causa del freddo e delle limitazioni Covid non lo utilizzi? Sicuramente avrai deciso di mettere il tuo veicolo in un rimessaggio! 

Ma hai pensato a proteggere il tuo camper o furgone con una copertura adatta?

Per assicurare massima protezione esterna al tuo veicolo quando è fermo, che sia un camper, un furgone camperizzato o un van, conviene coprirlo affinchè la carrozzeria non si degradi col tempo.

E visto che ci sono diversi modelli, noi siamo qui per aiutarti, con questa piccola guida, a orientarti nella scelta di quella adatta al tuo veicolo:

  1. Perchè una copertura per il camper
  2. Criteri di scelta per copertura camper
  3. Modelli differenti di copertura camper

1. Perchè una copertura per il camper

Il camper, si sa, è un grande investimento! Pertanto, proteggere il proprio camper è importante sia in inverno contro la pioggia, il freddo o la neve sia in estate quando bisogna invece preservarlo dai raggi UV, dallo sporco o ancora dall'inquinamento.

La copertura del camper permette di proteggere la carrozzeria, la vernice del veicolo e di ridurre l'impatto dell'umidità e la creazione di muffe all'interno dello stesso.

Le coperture per camper o furgoni restano una delle migliori soluzioni per proteggere il proprio veicolo sopratutto se non hai un riparo esterno o un garage.

Piccolo dettaglio che potrebbe fare la differenza: generalmente questo tipo di protezione è economica. 

2. Criteri di scelta per la copertura camper 

Ci sono dei criteri da rispettare per trovare la copertura ideale per il tuo veicolo.

La prima cosa da prendere in considerazione è la forma del camper. Infatti la copertura non sarà la stessa per un profilato o un mansardato, anche se esistono delle coperture universali

Secondo punto, bisogna porre particolare attenzione alle dimensioni del veicolo. Per questo motivo, misura la lunghezza totale del veicolo e lascia un po' di margine (se per esempio hai degli accessori esterni come un porta bici). Per quanto riguarda invece l'altezza, bisogna considerare l'altezza menzionata sui documenti corrispondente all'altezza della carrozzeria senza ruote.

Infine, tieni conto dei bisogni e dell'uso che ne farai di questa copertura. Se si tratta di una copertura per proteggere il tuo camper durante l'inverno o se per proteggerlo durante i tuoi viaggi: la copertura utiizzata, infatti, non sarà la stessa. 

3. Differenti modelli di copertura camper 

Esistono sul mercato centinaia di modelli di copertura per il camper o per il furgone.

Quelle che proteggono in modo integrale il veicolo, perfettamente aderenti alla sua struttura: si tratta generalmente di rivestimenti in vinile telato. 

Puoi trovare sul mercato anche delle coperture per camper parziali come per esempio quelle ideali per l’inverno per coprire completamente il vano motore oppure quelle che fungono da protezione solo per il para brezza e la cabina del veicolo. Oltre a coprire il veicolo, bisogna pensare a proteggerne anche gli pneumatici dal freddo e dal degrado, grazie anche questa a una apposita copertura.

Alcune coperture sono poi intese come pannelli termici da installare tra la cabina e il camper per aumentare l’isolamento termico, realizzate con solido materiale coibentato.

Ci sono inoltre i coverbox ossia delle strutture esterne con arcate e telo, facili da montare oppure le coperture per camper gonfiabili, la soluzione ideale per preservare camper e furgoni dall’usura delle intemperie.

Nota positiva per entrambe: non avendo alcun tipo di vincolo al suolo, queste coperture non necessitano di alcuna autorizzazione edilizia pertanto si possono utilizzare senza alcun permesso.

In ogni caso, se non vuoi lasciare il tuo camper in rimessaggio, condividilo e guadagna con Yescapa