Itinerari in camper partendo da Dublino

ireland-1985088_1280

Lo senti il suono del Tin Whistle, del Bodhran e del violino nell’aria? E il profumo dell’orzo tostato, delle verdi brughiere e delle onde che si infrangono sulle rocce a picco sul mare? Ebbene sì, questa (e molto altro ancora) è la zona che circonda Dublino, capitale della bellissima e rigogliosissima Irlanda.

Girare questi posti con un road trip in camper significa viverne appieno lo spirito libero al limite del selvaggio, passare dal panorama mozzafiato (non a caso presidio UNESCO) del Selciato del Gigante all’ebbrezza del Ponte di corda di Carrick-a-Rede, fino al Parco nazionale di Connemara e Galway. Ecco, dunque, alcuni itinerari in camper partendo da Dublino che si possono fare sia in giornata sia su più giorni.

Noleggia un camper a Dublino

Van

Dublin

4 viaggiatori

Nuovo
A partire da
168 £

Mansardato

Dublin

4 viaggiatori

Nuovo
A partire da
150 £

Van

Dublin

2 viaggiatori

Nuovo
A partire da
120 €

Escursioni da Dublino in giornata

Dalla bella capitale della Repubblica d’Irlanda è possibile muoversi con il proprio camper per le più belle avventure da svolgersi nell’arco di una giornata: ecco alcune delle tappe che puoi raggiungere facendo andata e ritorno in un solo giorno.

Wicklow Mountains National Park

Percorrendo da Dublino la N11 in direzione sud e scambiando poi sulla R755 verso Glendalough potrai giungere, in poco più di un’ora di viaggio, al Wicklow Mountains National Park. È uno dei parchi nazionali più grandi del Paese e offre paesaggi mozzafiato, montagne, laghi, foreste e una ricca fauna selvatica (tutti meraviglie che lo rendono un luogo molto popolare per escursioni, trekking e birdwatching).

Wicklow Mountains National Park in camper

Pertanto, una volta nel parco nazionale, immergiti nella natura selvaggia e nei paesaggi montani spettacolari: puoi fare escursioni a piedi lungo i numerosi sentieri, visitare laghi incantevoli come il Lough Tay (conosciuto anche come "Guinness Lake" per via del suo colore scuro e qui puoi anche parcheggiare il camper al Glendalough Upper Lake Car Park) e ammirare la vegetazione unica di quest'area protetta.

Glendalough

Per raggiungere il sito di Glendalough, dove si trova il suggestivo sito monastico fondato nel VI secolo da San Kevin, devi prendere la M11 in direzione sud e poi uscire sulla R755 verso Glendalough. In poco più di un’ora sarai in questo posto dal fascino antico e misterioso, dove potrai esplorare le rovine delle antiche chiese, dei monasteri e dei campanili, immersi in un paesaggio naturale mozzafiato, circondato dai monti di Wicklow. Parcheggiare il camper, poi, è facilissimo: ti consigliamo di lasciarlo al Glendalough Visitor Centre, il punto di partenza ideale per esplorare il sito monastico e i sentieri circostanti.

irlanda in camper

Malahide

Se sei interessato a immergerti nella Storia di questa zona d’Iralnda, Malahide fa al caso tuo. Da Dublino prendi l'autostrada M1 in direzione nord e poi segui le indicazioni per Malahide sulla R107: in circa 30 minuti di percorrenza potrai visitare il suggestivo castello di Malahide (dotato anche di parcheggio per i camper), risalente al XII secolo, circondato da splendidi giardini botanici, o fare una passeggiata lungo il lungomare e goderti la vista sulla baia di Dublino. Malahide è anche famosa per le sue affascinanti vie commerciali e i suoi caffè accoglienti.

Possiedi un camper ? Scopri quando potresti guadagnare condividendolo su Yescapa quando non lo utilizzi.

Escursioni da Dublino in più giorni

Avere a disposizione qualche giorno è il modo migliore per visitare l’Irlanda, optando per dei road trip di più giorni che partono tutti da Dublino.

Ring of Kerry e la Costa Occidentale

Affascinante, vibrante, spesso cantata nelle canzoni di tutto il mondo e raccontata in fiabe e poesie, questa zona dell’Irlanda non può che conquistarti per la sua meraviglia e per la sua spregiudicata bellezza.

Tappa 1: Galway

L’inizio di questo itinerario è Galway, raggiungibile da Dublino tramite l'autostrada M4: situata sulla costa opposta (ma a sole 3 ore dalla capitale), Galway è una città vibrante e colorata, perfetta per gli amanti della musica e delle serate tra amici. Non solo città: da Galway, infatti, è d’obbligo passare alle scogliere di Moher, famosissimi strapiombi sull’Atlantico il cui sito (i cui percorsi panoramici si possono fare solo a piedi) è dotato di ampio parcheggio per i camper. A Galway, invece, è possibile parcheggiare il camper presso il campeggio Salthill Caravan Park, situato appena fuori dal centro, per poi fare una gita di un giorno alle Isole Aran per esplorare i siti storici e godere del paesaggio costiero.

Tappa 2: Aran Islands

Facendo base a Galway, e lasciando in città il camper, si possono visitare in giornata su un’imbarcazione le Isole Aran, di fronte alla Galway Bay. Si tratta di un gruppo di tre isole chiamate Inishmore (Inis Mór), Inishmaan (Inis Meáin) e Inisheer (Inis Oírr), con Inishmore come la più grande e la più visitata delle tre. Qui puoi optare per molte attività, ma noi ti consigliamo di noleggiare una bici e girare i principali siti con le tue due ruote.

aran isole in camper

Tappa 3: Ring of Kerry

Da Galway, poi, prendendo la strada per la pittoresca Contea di Kerry, è possibile percorrere un tratto (o tutto: sono 179 chilometri in totale!) del Ring of Kerry, un percorso circolare con alcuni dei paesaggi più spettacolari d'Irlanda: viste panoramiche su montagne, valli, laghi, fiumi e l'oceano Atlantico. Ci sono numerosi punti di interesse che meritano una sosta: tra questi senza dubbio il Parco Nazionale di Killarney, con i suoi laghi incantevoli e le foreste secolari, il villaggio di Sneem con le sue case colorate e il Moll's Gap, un valico montano con vedute spettacolari.

Tappa 4: Dingle

Concludi il tuo road trip in questa bellissima zona d’Irlanda visitando il villaggio di Dingle. Meritano un passaggio la Dingle Peninsula, penisola offre paesaggi mozzafiato, con scogliere spettacolari, spiagge isolate e villaggi pittoreschi lungo la costa, e la Dingle Town, il vivace centro cittadino di Dingle, pieno di pub accoglienti, negozi caratteristici e ristoranti che servono deliziosi piatti di pesce fresco.

costa irlandese itinerario in camper
Lo sapevi che l'Irlanda possiede 3 700 km di costa?

Causeway Coastal Route e Ulster

Con questo itinerario si giunge addirittura in un altro Paese, l’Irlanda del Nord, che fa parte del Regno Unito (e che, come tale, sottostà alle regole di moneta, guida e roaming di un Paese che non è più parte dell’Unione Europea).

Tappa 1: Belfast

Per giungere alla prima destinazione, Belfast (capitale dell’Irlanda del Nord), è possibile prendere da Dublino l'autostrada M1 e parcheggiare il camper presso uno dei campeggi nella zona, come il Jordanstown Loughshore Caravan Park. La città è bellissima e ha un passato ricco di storia: d’obbligo è l’attrazione del Titanic Belfast, mentre non puoi mancare di vedere i murales che raccontano la storia recente di questa zona contesa e combattuta durante i famosi The Troubles di metà secolo scorso (per farlo, ti consigliamo di lasciare parcheggiato al camping il tuo camper e affidarti ai taxi che ogni giorno portano i locali alla scoperta di queste zone ancora molto conflittuali).

irlanda roadtrip da dublino

Tappa 2: Giant's Causeway

Attraverso la Causeway Coastal Route, percorrendo la quale è possibile ammirare le spettacolari scogliere, si può fare rotta per la famosa Giant's Causeway o Selciato del Gigante: si tratta di un affioramento roccioso naturale composto da circa 40mila colonne basaltiche di origine vulcanica e inserito nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO nel 1986 riconoscendone il valore geologico e l'interesse per lo studio delle scienze della terra. Anche qui il parcheggio temporaneo dei camper è offerto (a pagamento) dal sito, ma per pernottare bisogna spingersi un po’ fuori, per esempio al Bush Caravan Park.

Tappa 3: Ulster

E se ancora non avessi fatto il pieno di paesaggi mozzafiato, ti consigliamo di dirigerti verso l'Ulster: per farlo, concediti la strada panoramica della A2 verso nord lungo la Causeway Coastal Route, passando per luoghi come Ballycastle e Rathlin Island (in questo secondo caso solo se hai modo di prendere un traghetto per l'isola), quindi dirigerti verso est lungo la costa per attraversare il confine con l'Ulster. In questa regione potrai continuare a sognare sui panorami della costa, immergendoti nella storia di castelli (molto bello quello di Dunluce), giardini (quelli di Mount Stewart) e parchi nazionali (il Glenveagh National Park).

Guadagna condividendo il tuo veicolo : ammortizza i costi del tuo camper quando non lo utilizzi. Condividi in tutta sicurezza grazie all'intermediazione della migliore piattaforma di camper sharing. Scopri come.

Tappa 4: Derry-Londonderry

Infine, concludi il tuo itinerario nella zona con una tappa dovuta a Derry-Londonderry, parte della regione dell’Ulster. Diventata tristemente famosa per il Bloody Sunday raccontato anche dagli U2 nell’omonima canzone, questa città trasuda storia, sia antica (che si racconta nelle mura della città, tutte visitabili) sia nel quartiere di Free Derry, dove altri murales bellissimi raccontano gli scontri del 1972 (e non solo). Per conoscere meglio la storia degli scontri concediti un’oretta al Museo di Free Derry: scoprirai risvolti inediti!

Kilkenny, Cork e la Penisola di Beara

Per un'esperienza più rilassante e culturale, invece, il cuore dell'Irlanda è quello che fa al caso tuo.

Tappa 1: Kilkenny

Kilkenny è raggiungibile da Dublino mediante l'autostrada M9: si tratta di una delle città medievali più affascinanti dell'Irlanda, dove visitare il castello, la Cattedrale di san Canizio e i suoi numerosi negozi e ristoranti. Se poi vuoi concederti un po’ di relax sul tuo camper e nel mezzo della natura, ti consigliamo di parcheggiare al Tree Grove Caravan and Camping Park e restarci per qualche giorno di decompressione.

campagna irlandese roadtrip
costa irlandese roadtrip

Tappa 2: Cork

Da Kilkenny in meno di un’ora si arriva a Cork, città perfetta per immergersi in una cultura vivace e storica. Dopo avere parcheggiato il camper al Blarney Caravan and Camping Park, dirigiti verso l’English Market, uno dei mercati coperti più antichi e famosi d'Irlanda, e visita la Cattedrale di San Fin Barre, maestosa chiesa anglicana con un'impressionante architettura gotica. Infine, non dimenticare il Cork City Gaol, ex carcere del XIX secolo che offre un'interessante visita guidata che ti porterà indietro nel tempo per esplorare la vita dei detenuti e le condizioni carcerarie del periodo.

Tappa 3: Penisola di Beara

L’ultima tappa è quella della Penisola di Beara, dove godersi panorami mozzafiato, passeggiate sulla costa e villaggi pittoreschi, il tutto in un’atmosfera calma e placida. Per raggiungere la zona da Cork ci sono diverse opzioni: noi ti consigliamo di optare per il percorso più panoramico e pittoresco, prendendo la N71 da Cork fino a Glengarriff e quindi seguire la Ring of Beara, una strada panoramica che abbraccia la costa meridionale della penisola, per un totale di circa 3 ore di viaggio.


Insomma, tra tutti gli itinerari in camper partendo da Dublino a disposizione c’è solo l’imbarazzo della scelta. Noi ci abbiamo messo proposte e descrizioni, ma adesso tocca a te fare la tua mossa. Come? Facile: iniziando subito a noleggiare il tuo camper, per esempio! Sul nostro sito puoi trovare un’ampia selezione di camper, van o furgoni camperizzati da noleggiare direttamente nella città irlandese: dai un occhio qui!

Lorenzo I

Lorenzo I

Appassionato di backgammon, metrica classica, oggetti antichi, viaggi reali e immaginari, con o senza ritorno.

Scopri di più

camino santiago
In Europa

ll Cammino di Santiago in camper

Consigli pratici su come affrontare il Cammino di Santiago e quattro diversi itinerari per percorrere a piedi, in bici, a cavallo o in camper il percorso dei pellegrini fino alla magnifica Cattedrale di San Giacomo di Compostela.

festival con yescapa
Cultura

6 festival italiani da raggiungere in camper

Con l’arrivo della primavera comincia a salire la febbre da festival: da aprile a settembre l’Italia offre una vasta programmazione di eventi dedicati agli amanti della musica, del ballo, dello sport e del buon cibo. Dal Recco Surf Festival al Summer Jamboree di Senigallia, passando per il festival degli aquiloni e delle mongolfiere scoprite gli appuntamenti del 2019 più interessanti della penisola da vivere a bordo di un camper in perfetto stile “van-lifer”.

trentino itinerari montagna yescapa
Natura

Itinerari in camper sulle montagne del Trentino

Un viaggio in camper sulle Dolomiti, alla scoperta dei più bei itinerari di montagna del Trentino