Caro Carburante 2022: che impatto sul mio viaggio in camper?

8 Aprile 2022 Camper

Caro Carburante 2022: che impatto sul mio viaggio in camper?

Il prezzo di carburante, diesel e benzina aumenta in tutta Europa. Perché? Che impatto questo aumento del carburante avrà sulle vostre vacanze in camper? Come ridurre il consumo di diesel in camper, van o furgone camperizzato? In questo articolo cercheremo di rispondere alle vostre domande. 

Perché il prezzo del carburante è in aumento? 

Sono molti i fattori che stanno determinando l’aumento dei prezzi ormai da diverse settimane.

  • La guerra in Ucraina 

È soprattutto il prezzo del diesel, carburante della quasi totalità dei camper, che risente in modo più significativo degli aumenti in questione. Una parte consistente del diesel utilizzato in Italia viene importato dalla Russia; la minaccia di un embargo ha avuto quindi una conseguenza diretta sui prezzi.

  • La ripresa dell’economia dopo la pandemia

L’industria e la produzione riprendono il loro corso dopo le difficoltà legate alla pandemia e le persone ricominciano a spostarsi in giro per l'Europa; c’è quindi un conseguente aumento della domanda che si riflette in un aumento dei prezzi. 

  • L’euro e il dollaro

Il prezzo al barile è espresso in dollari, e il valore dell’euro in rapporto alla valuta americana influenza il prezzo finale in Europa. Nel marzo 2022 l’euro è stato più forte del dollaro (1 euro = 1,10 dollari) ma il gap fra le valute si è ridotto rispetto al passato. Questo fattore è a sua volta influenzato dai primi due elementi soprammenzionati. 

Fra le altre cause che concorrono all’aumento troviamo aspetti fiscali e il prezzo d’acquisto dei fornitori.

Se vi state domandando se possiamo sperare in un abbassamento del prezzo del carburante, gli esperti sono unanimi nello stimare che la situazione probabilmente perdurerà e che non abbiamo gli strumenti previsionali necessari per sapere quando i prezzi torneranno alla normalità. Stando così le cose, la domanda che ci poniamo è: cosa significa questo per le mie prossime vacanze in camper, in van o in furgone camperizzato? 

L’impatto del caro carburante sulle mie vacanze in camper

L’incremento dei prezzi del carburante diminuisce il vostro potere d’acquisto durante le vancaze. Per quanto riguarda le vacanze in camper il diesel rappresenta una voce consistente del budget complessivo del viaggio. Ma qualunque sia il vostro modo di viaggiare - in auto, in barca o in aereo - l’incremento del carburante in questa prima parte del 2022 andrà a impattare il budget delle vostre vacanze…

Il vantaggio dei veicoli ricreazionali - camper, van o furgoni camperizzati - è quello di poter gestire in modo più flessibile tutti gli altri aspetti (e costi!) del viaggio; dall’alimentazione all’alloggio passando per le varie attività. Inoltre esiste una soluzione piuttosto semplice per ammortizzare i costi: partire senza andare troppo lontano. C’è sicuramente, e forse la dovete ancora scoprire, una destinazione vicina che merita una visita; una destinazione alla quale non avete lai pensato e che potete raggiungere senza percorrere centinaia di chilometri. 

Potete inoltre ridurre il consumo di carburante durante il viaggio prendendo alcuni accorgimenti.

Come ridurre il consumo di diesel in camper? 

Cambiando le vostre abitudini di guida e prendendo alcuni piccoli accorgimenti, potrete diminuire di decine (se non di centinaia) di euro i vostri consumi di carburante. 

  • Guida con calma per ridurre il consumo di carburante
  • Verifica la pressione degli pneumatici
  • Tieni sott’occhio il contagiri 
  • Fai il pieno la mattina
  • Riduci l’uso dell’aria condizionata 
  • Viaggia con i serbatoi d’acqua vuoti 

Per le tue prossime vacanze scegli la semplicità, il relax e la flessibilità: noleggia un camper, un van o un furgone camperizzato su Yescapa!